Xbox e Nintendo parlano contro la politica cross-play di PlayStation


Nintendo e Microsoft si sono espresse sulla politica di Sony in merito al cross-play su PlayStation 4. Se ad esempio è possibile per i giocatori Switch e Xbox incontrarsi in Minecraft e soprattutto Fortnite, recentemente pubblicato anche su Switch, i giocatori PS4 sono tagliati fuori e possono partecipare alle partite online solamente tra di loro. Si tratta di una politica aziendale ben precisa di Sony, che preferisce mantenere il proprio sistema “chiuso” scatenando non poche lamentale da parte di sviluppatori e utenti.

Secondo il direttore di Xbox Phil Spencer la politica di Sony “non permette ai videogiochi di crescere”. E ancora: “Posso capire questa decisione da un punto di vista di business, ma noi a Xbox puntiamo ad essere importanti per tutti i giocatori, non solo quelli che giocano sulle nostre piattaforme.

Al coro si è unito Reggie Fils-Aime, presidente di Nintendo America: “Ci sono le aziende come la mia che incoraggiano e supportano il cross play, e altre che non lo fanno. Per quanto sia possibile, non abbiamo voce in capitolo su questo. La scelta finale spetta al consumatore, conoscendo quali sono le regole imposte dalle aziende. Noi siamo per l’apertura”. Fortnite, uscito la scorsa settimana sulla console Nintendo, è stato scaricato due milioni di volte su Switch in poche ore.

#crossplay #nintendoswitch #xbox #playstation

Featured Posts
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Non ci sono ancora tag.
Follow Us
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • YouTube - White Circle