Skyrim, Fast RMX e Resident Evil: Revelations sono i giochi che consumano di più la batteria di Nint

Vediamo quali sono i titoli più e meno esigenti in termini di batteria su Switch

Prima di lanciare Switch, Nintendo ha rivelato i dati in proprio possesso circa la batteria della console, parlando di un'autonomia che va dalle 2,5 alle 6,5 ore.

Ebbene, reviews2go.com ha raccolto appunto i dati relativi al consumo di batteria di tutti i giochi disponibili per la console, e a quanto pare The Elder Scrolls V: Skyrim, Fast RMX, Resident Evil: Revelations e Dragon Ball Xenoverse 2 sono quelli più assetati di energia.

Tenendo la luminosità di Switch al massimo e lasciando acceso il Wi-Fi, l'RPG di Bethesda va poco oltre le due ore e mezza, mentre non arrivano a tale durata Fast RMX, i due episodi di Resident Evil: Revelations e Dragon Ball Xenoverse 2.

Fra i giochi che garantiscono la maggiore autonomia nelle medesime situazioni troviamo invece una serie di prodotti graficamente più semplici e non molto conosciuti, come Antiquia Lost, Tennis in the Face, Asdivine Hearts, ma anche Romancing SaGa 2 (oltre 300 minuti), Disgaea 5 Complete (300 minuti) e, poco sotto, Retro City Rampage DX.

Si tratta di risultati tutto sommato scontati: è chiaro che una maggiore complessità grafica porti a un maggiore consumo di energia. Ma come si collocano i più celebri titoli first party in questa particolare classifica?

Mario Kart 8 Deluxe resiste quasi tre ore e mezza e Splatoon 2 non arriva a tre ore, mentre The Legend of Zelda: Breath of the Wild e Super Mario Odyssey svuotano la batteria di Nintendo Switch in poco più di due ore e mezza.

FONTE

#nintendoswitch

Featured Posts
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Non ci sono ancora tag.
Follow Us
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • YouTube - White Circle