E3: rumor e aspettative per la fiera di LA


Fin dal lontano 1995, la fiera Losangelina dell’ E3 è stata il palco di grandi annunci di case come Nintendo, Sega e Sony (Microsoft a partire dal 2000). Quali sono gli attuali rumor in circolazione in merito alla fiera di quest’anno?

Sony – PlayStation

Partiamo di PlayStation: l’E3 2017, da parte di Sony, è stata solo una conferma di ciò che era stato annunciato precedentemente. Adesso desideriamo conoscere una data concreta per l’ultima fatica di Hideo Kojima, ovvero Death Stranding, che speriamo faccia la sua apparizione in questo E3!

Le esclusive tanto attese sulla piattaforma di Sony, già in piccola parte, sono arrivate con Detroit Become Human in uscita il 25 maggio e God of War che ha lasciato i fan divisi a metà: una parte ha amato la maturazione di Kratos e la rimanente ha inveito contro l’assenza della “ultra violenza” che ha contraddistinto la serie in cui l’infinita collera del Fantasma di Sparta dava la sua manifestazione in scene decisamente crude. Adesso è l’ora delle conferme di altri attentissimi titoli come The last of Us part 2 del quale speriamo di vedere, oltre a un nuovo trailer, anche una data definitiva. Sony probabilmente continuerà a confermare la presenza di titoli in dirittura di arrivo come Spider-Man della software house Insomniac Games che arriverà il 7 settembre. Chissà se Sony ci mostrerà anche maggiori dettagli per Ghost of Tsushima di Sucker Punch ambientato nel Giappone Feudale…

Rumor insistenti vorrebbero che From Software annunciasse un eventuale Bloodborne 2, anche se la stessa software house ha più volte enfatizzato di voler sviluppare una nuova IP. Tali rumor parlerebbero inoltre di aggiornamenti in merito allo sviluppo del remake di Final Fantasy VII e Shenmue 3.

Sul fronte hardware è improbabile che Sony abbia intenzione di rilevare l’arrivo di una futura PS5/ PS4K, e ipotizziamo che tale assenza sia dovuta alla breve distanza tra l’arrivo sul mercato di PS4Pro e la definizione dei requisiti hardware richiesti dagli sviluppatori. Sarà improbabile anche un eventuale aggiornamento in merito al VR. Possiamo quindi dedurre che l’E3 Sony sarà incentrata principalmente sui videogiochi e non sull’hardware.

Microsoft – Xbox

Microsoft ha fatto il botto con la presentazione di Xbox One X dell’anno scorso, dato l’inaspettato successo. Sarà il 4K discusso praticamente ovunque o la promessa di nuove esclusive, ma sembra che Microsoft punti moltissimo su questo E3. La casa di Redmond ha sicuramente destato moltissimo interesse grazie al servizio gamepass, dando finalmente una giustificazione tangibile al pagamento di un abbonamento mensile, e immaginiamo che sul palco dell’ E3 voglia annunciare ulteriori titoli che verranno inclusi in tale servizio. Tra i titoli confermati dovremmo vedere sul palco il nuovo Forza Horizon 4, Anthem e molto probabilmente il nuovo capitolo di Moon studio: Ori and the Will of the Wisps.

È probabile che Microsoft sceglierà il palco di Los Angeles per riconfermare Crackdown3 e l’arrivo dei pezzi da novanta che supporteranno pienamente Xbox One X : Gears of War 4 e il nuovo capitolo di Halo. Non dovrebbero mancare annunci come Shadow of the Tomb Raider, Metro Exodus, e The Last Night. Secondo i rumor, Microsoft non dovrebbe presentare un nuovo capitolo di Halo, bensì un reboot della serie intitolato Halo Genesis e addirittura un reboot della serie Splinter Cell. I rumor continuano con l’eventuale reveal di un nuovo Fable e l’arrivo di Borderlands 3… ma che fine avrà fatto Age of Empires 4???

Nintendo – Switch e 3DS

Nintendo è decisamente imprevedibile, e spesso preferisce fare i suoi annunci direttamente tramite gli spotlight e i suoi direct. La grande N però ha confermato la sua presenza all’E3, come ogni anno, e supponiamo che sul palco di Los Angels vedremo un nuovo video di Super Smash Bros, con tanto di demo giocabile insieme a Yoshi, Bayonetta 3 e Octopath Traveler di Square Enix. Le novità Nintendo non dovrebbero finire con questi titoli. e speriamo vivamente di vedere qualcosa di più concreto in merito a Metroid Prime 4, Fire Emblem per Switch, Pikmin, e Animal Crossing. Come servizi ci aspettiamo l’annuncio del tanto agognato Virtual Console su Switch che possiede la potenza hardware sufficiente per emulare qualsiasi console nintendo.

Altri giochi confermati all’E3 2018

Ovviamente la Electronic Entertainment Expo non sarà solamente il campo di battaglia di Microsoft, Nintendo e Sony, ma anche i grandi publisher come EA, Ubisoft e Bethesda faranno parlare di sé.

Gli attuali rumor prevedono che la software house che ha dato i natali alla serie tanto amata da me anche, ovvero The Elder Scrolls, abbia un importante annuncio da fare, tanto che “non vede l’ora che arrivi l’E3″. Purtroppo è stato escluso un eventuale TES VI, che tutti noi fan della saga aspettiamo visto che Skyrim ha sulle spalle quasi 7 anni, ma è altamente probabile che Bethesda annunci un nuovo capitolo del reboot di DooM, Fallout 3 o Fallout 4 per Switch o la famosa IP che già da anni si vociferava di nome Starfield o Prey2.

Ubisoft dovrebbe presentare ufficialmente The Division 2, sperando che non venga downgradato come il primo capitolo, affiancato da Beyond Good and Evil 2 che è stato semplicemente annunciato all’E3 dell’anno scorso mandando letteralmente in delirio i fan del titolo. Nei Forse vanno a posizionarsi un eventuale nuovo capitolo di Assassin’s Creed, il ritorno di Sam Fisher con il reboot di Splinter Cell e Watch Dogs3.

EA, come suo solito fare, cercherà di camminare su terreni ormai battuti proponendo gli immancabili annunci degli ennesimi capitoli dedicati allo sport (FIFA, Madden NFL) e ovviamente l’immancabile Battlefield di cui rumor contrastanti spostano costantemente l’ambientazione . Che EA, presa dalla mania dei Battle Royale, voglia proporre tale meccanica di gioco anche nel suo FPS? Staremo a vedere. Ulteriori voci di corridoio danno per confermata la presenza di un nuovo Plant vs Zombie 3 (ndr: pieno di acquisti in app?) mentre si teme molto per il destino di BioWare con Anthem e un eventuale nuovo capitolo della serie Dragon Age. Sarebbe decisamente interessante sapere EA ha continuato, a nostra insaputa, il progetto già intrapreso da Visceral Games dedicato a Star Wars, o se ha mutato tale titolo in un ulteriore capitolo della serie Battlefront.

Square Enix sicuramente farà parlar di sé per svariati motivi: nuovi dettagli su Kingdom Hearts 3, la versione per l’occidente di Dragon Quest XI e del particolare titolo in esclusiva su Nintendo Switch Octopath Traveler.

Activision ha sicuramente in programma l’annuncio dell’ennesimo Call of Duty che dovrebbe continuare la serie Black Ops arrivando al quarto capitolo, insieme a una probabile demo di Spyro the Dragon che arriverà nei negozi a settembre.

CD Projekt RED, nota per aver dato vita alla fantastiche storie di Geralt di Rivia (se dovesse essere confermata la sua presenza) presenterà il suo ambizioso progetto: Cyberpunk 2077, che i rumor vogliono destinato alla nuova generazione di console e PC ad altre prestazioni.

Croteam ultimamente ha annunciato, a sorpresa, la sua presenza con il video trailer di Serious Sam 4 planet badass e sicuramente ci presenterà serie nuove.

Capcom sembra essere intenzionata a realizzare un remake di Resident Evil 2 per festeggiare i 20 anni della serie tanto amata dai giocatori di vecchia data che sicuramente non avranno dimenticato quelle maledette macchine da scrivere poste a chilometri di distanza… ma sarà vero?

Rockstar non è solita portare i suoi prodotti all’E3, ma a molti di noi non dispiacerà affatto vedere un nuovo trailer o addirittura una demo giocabile di Red Dead Redemption 2 o il remake di Bully di cui già l’anno scorso si vociferava essere in lavorazione.

La redazione di V-MAGAZINE, vi terrà aggiornati in merito alla fiera E3 annunciandovi tutte le novità che verranno rivelate durante l’Expo.

#E3 #playstation #xbox #nintendo

Featured Posts
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Non ci sono ancora tag.
Follow Us
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • YouTube - White Circle