Qualcomm ha annunciato un nuovo SDK per la realtà virtuale con al centro Snapdragon 845


L’ultima edizione della Game Developers Conference (GDC) di San Francisco è stata il palcoscenico dal quale Qualcomm ha annunciato alcune interessanti evoluzioni per la sua piattaforma dedicata alla realtà virtuale, che ovviamente vede protagonista il suo componente hardware più potente, il ben noto Snapdragon 845 che già inizia a fare la sua comparsa su qualche smartphone – compresa l’edizione americana di Galaxy S9.

Il chipmaker americano ha lanciato un nuovo Virtual Reality Development Kit (VRDK), ovvero un kit che include un visore VR stand-alone e una piattaforma di sviluppo dedicata, in modo da fornire agli sviluppatori sia le librerie che l’hardware necessario ad effettuare gli esperimenti.

L’obiettivo è quello di dare alle aziende e agli appassionati di VR gli strumenti per creare applicazioni ed esperienze ancora più immersive, sfruttando tutta la potenza e le tecnologie offerte da Snapdragon 845 e dal resto della piattaforma di Qualcomm. Il visore e l’SDK permettono di utilizzare strumenti come la mappatura delle stanze e del mondo reale che circonda il visore, la tecnologia Adreno Foveation, il tracciamento degli occhi e le notifiche sull’interazione con il mondo reale, in particolare con un sistema che avvisa l’utente in caso di urti imminenti con oggetti o pareti.

"Nel campo della realtà virtuale il contenuto è importante per un’esperienza immersiva, siamo quindi entusiasti di fornire agli sviluppatori accesso alla nostra nuova piattaforma mobile Snapdragon 845 per la realtà virtuale attraverso kit di sviluppo che li aiuteranno a creare esperienze davvero immersive. Il nuovo kit di sviluppo Snapdragon 845 per la realtà virtuale è stato pensato tenendo a mente gli sviluppatori di applicazioni, ed è progettato per risolvere alcune delle problematiche relative all’ottimizzazione dei contenuti della realtà virtuale nell’implementazione mobile, nonchè per fornire accesso semplificato a diverse innovazioni e progressi tecnologici della piattaforma mobile Snapdragon 845 per la realtà virtuale."

Hiren Bhinde, Director Product Management di Qualcomm Technologies, Inc.

Inoltre, la piattaforma di sviluppo per la realtà virtuale di Qualcomm supporterà anche il Vive Wave VR SDK sviluppato da HTC per i propri prodotti, cosa che consentirà di espandere ulteriormente gli strumenti messi a disposizione per gli sviluppatori.

Il Virtual Reality Development Kit sarà disponibile a partire dalla seconda parte del 2018, quando ormai il SoC Snapdragon 845 sarà diventato abbastanza familiare grazie all’integrazione su nuovi smartphone. Le potenzialità per la realtà virtuale sembrano dunque sempre più ampie, e lo sforzo di Qualcomm potrebbe essere ripagato in futuro con l’arrivo di tecnologie sempre più entusiasmanti.

#Qualcomm #SDK #vr

Featured Posts
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Non ci sono ancora tag.
Follow Us
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • YouTube - White Circle